Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Alpini a Conegliano: 17mila penne nere attese per il Raduno Triveneto

Presenti undici gonfaloni insigniti di medaglia d'oro al valor militare e rappresentanza anche dalla Germania. Alla sfilata di domenica le bandiere chiuderanno il corteo delle 17 mila penne nere

Gli alpini della sezione di Conegliano in sfilata

CONEGLIANO Novanta tricolori per celebrare i novant'anni della sezione di Conegliano sfileranno domenica 14 giugno in occasione del Raduno triveneto degli Alpini. La manifestazione, che prenderà il via venerdì 12 nella città del Cima, prevede come vuole la consuetudine di queste iniziative, il passaggio in rassegna nella giornata conclusiva delle rappresentanze di tutte le sezioni delle penne nere presenti in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Regioni, queste, che assieme rappresentano quasi il 45 per cento di tutti gli Alpini d'Italia.

Sarà quindi un bel colpo d'occhio quello proposto alla fine del corteo di domenica. Tre alpini di ciascuno dei 30 gruppi della sezione di Conegliano, vestiti con la “polo d'ordinanza” di colore bianco e in riga per sei, porteranno i novanta vessilli lungo il percorso della sfilata. Quindi, giunti all'altezza della Gradinata degli Alpini, le bandiere si disporranno ai lati della scalinata insieme ai gonfaloni. Questi tricolori segnano una sorta di legame con la vicina sezione di Pordenone: anche le penne nere del Friuli Occidentale infatti celebrano domenica 7 giugno i loro novant'anni di vita, utilizzando le stesse novanta bandiere. Queste verranno poi cedute e custodite dai “cugini” di Conegliano per la sfilata della settimana successiva. In occasione della sfilata di fine Raduno, manifestazione quest'ultima che cade anche nel periodo delle celebrazioni legate alla Grande Guerra, il comitato organizzatore ha voluto dare risalto alle Città del Triveneto decorate al Valor Militare. Ed è per questo che nella giornata di domenica nel primo settore del corteo saranno presenti i gonfaloni di Bassano, Belluno, Gorizia, Osoppo, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Verona, Vicenza e Vittorio Veneto nonché quello della Provincia di Pordenone. Dietro di loro, i gonfaloni decorati con la Medaglia d'Oro al Valore Civile di Moriago della Battaglia, Nervesa e Sernaglia della Battaglia ed infine i quindici dei comuni che appartengono al comprensorio di Conegliano. 

Ma al raduno Triveneto non ci saranno solo gli Alpini del nordest. Al comitato organizzatore sono infatti arrivate le richieste di partecipazione anche di una ventina di altre sezioni di tutta Italia. Presente anche una delegazione estera, con la conferma della Sezione della Germania. Infine, per quanto riguarda i numeri, alla sfilata suoneranno 34 fanfare e marceranno circa 17 mila penne nere. Domenica sono inoltre attesi circa 140 pullman a bordo dei quali arriveranno a Conegliano gli Alpini con le famiglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpini a Conegliano: 17mila penne nere attese per il Raduno Triveneto

TrevisoToday è in caricamento