menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il velivolo precipitato

Il velivolo precipitato

Ultraleggero precipita a Resana ed esplode sabato mattina

Un boato e poi l'esplosione. Un Piper sabato mattina si è schiantato. A bordo del velivolo solo il pilota, miracolosamente salvo

È precipitato all’improvviso, poi un’esplosione. Il pilota pare miracolosamente salvo. Un forte boato sabato mattina a Resana a causa di un ultraleggero che è caduto al suolo pare nel giardino di un'abitazione.

Le cause dello schianto sono ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri. A bordo del velivolo ci sarebbe stato unicamente il pilota che, miracolosamente, si è salvato. L’uomo di cui non sono ancora state rese note le generalità è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso con l’elicottero ancora cosciente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme che hanno anche danneggiato la casa nelle immediate vicinanze. Durante la discesa un'ala dell'ulatraleggero ha colliso il caminetto dell'abitazione.

AGGIORNAMENTO.
Sul posto, con i carabinieri e i medici del Suem, sono intervenuti gli uomini dei Vigili del fuoco di Treviso, che sono riusciti ad estrarre il pilota dalle lamiere contorte dell'abitacolo. I vigili del fuoco hanno quindi provveduto a mettere in sicurezza l'area, evitando dapprima i rischi di un possibile incendio, dato che il velivolo conteneva nel serbatoio ancora tutto il carburante. La casa nel cui giardino è finito il Piper, dopo aver toccato con un'ala la struttura del camino, si trova in via Brentanello, a Resana.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento