rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Montebelluna

Morto in carcere l'uomo che aveva tirato raudi contro polizia e carabinieri in aeroporto

Aveva l'udienza in Tribunale lunedì mattina. È morto al Santa Maria Maggiore dove aveva trascorso il weekend dopo che poliziotti e carabinieri a Tessera lo avevano bloccato trovandogli in auto e a casa petardi preparati con chiodi nastrati

Lo hanno trovato morto lunedì mattina. L'uomo che aveva lanciato raudi contro poliziotti e carabinieri sabato pomeriggio nell'area arrivi dell'aeroporto di Venezia, un cittadino brasiliano di circa 50 anni, residente a Montebelluna, è deceduto in carcere a causa di un malore. Arrestato dopo che militari e agenti lo avevano bloccato e gli avevano trovato petardi confezionati con i chiodi sia addosso, che nell'auto e in casa, era stato portato al Santa Maria Maggiore dove ha perso la vita sembra dopo essersi sentito male. Tutto era iniziato perché una macchina, per com'era stata parcheggiata allo scalo Marco Polo di Venezia, creava problemi di viabilità, allora la polizia di frontiera si è messa alla ricerca del proprietario trovando un uomo che appena visti gli agenti gli si è rivoltato contro. Così è iniziato il lancio di raudi contro poliziotti e militari che lo hanno bloccato, arrestandolo per resistenza, e trasferendolo al Santa Maria Maggiore. L'uomo, di origini straniere ma residente a Montebelluna, in provincia di Treviso, addosso aveva altri botti uguali a quelli appena fatti esplodere in aeroporto. Le forze dell'ordine lo hanno identificato per poi continuare a quel punto, per motivi di sicurezza, l'ispezione nell'auto e a casa sua. Qui sono stati trovati e sequestrati altri raudi preparati con dei chiodi nastrati, non semplici giochi pirotecnici. L'uomo, che in passato aveva manifestato fragilità psicologiche, è finito in carcere a Venezia dove ha trascorso il weekend in attesa di presentarsi davanti al giudice lunedì per l'udienza. Invece colto da malore si è accasciato al suolo perdendo la vita in cella, senza che l'assistenza abbia potuto salvarlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in carcere l'uomo che aveva tirato raudi contro polizia e carabinieri in aeroporto

TrevisoToday è in caricamento