menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli in aeroporto (Foto d'archivio)

Controlli in aeroporto (Foto d'archivio)

Aeroporto Canova: «Traffico illecito di 127mila euro prima della chiusura»

Pubblicato il bilancio 2020 dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Treviso: 11 sanzioni per traffico di denaro illecito. Erogati rimborsi accise per circa 820mila euro

I funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli di Treviso hanno tracciato in questi giorni un bilancio delle attività svolte nel corso del 2020, anno segnato dalla chiusura dell'aeroporto Canova a causa del Covid.

Da marzo in avanti l'attività è stata pressoché nulla ma, nel corso dei primi mesi del 2020, i funzionari dell'agenzia, in collaborazione con i militari della Guardia di finanza di Treviso, hanno scoperto che circa 127mila euro che stavano per essere illecitamente importati o esportati da vari passeggeri al San Giuseppe. In particolare, sono state contestate 11 violazioni e sono stati riscossi circa 4.300 euro a titolo di sequestro valutario e di sanzioni amministrative. L'impegno dell'agenzia per il rilancio e il sostegno dell’export nei svariati settori produttivi (tessile, calzaturiero, vinicolo, agroalimentare e produzione mobili), ha portato al rilascio di 129 nuove autorizzazioni allo status di esportatore autorizzato e 126 nuove autorizzazioni all’esportatore registrato-REX. Inoltre sono state trattate ed evase 201 pratiche di rimborso siderurgico in esportazione a favore delle società richiedenti, con la restituzione di circa 400mila euro ed erogati rimborsi accise per circa 820mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento