rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Piazza dei Signori

Gli affreschi del 1300 di Palazzo dei Trecento ripuliti dallo smog

Erano nascosti da una coltre nera di smog, ma grazie alle operazioni di manutenzione e restauro di Palazzo dei Trecento sono tornati alla luce

Erano nascosti da una coltre nera di smog, ma grazie alle operazioni di manutenzione e restauro di Palazzo dei Trecento sono tornati alla luce. Si tratta di porzioni di affreschi, forse risalenti al 1300, che vengono restituite così alla città grazie alla pulizia dell’infradosso delle volte dello storico palazzo cittadino.

In base a quanto riferito dai tecnici incaricati di eseguire i lavori, gli affreschi negli anni erano stati ricoperti dallo smog e dagli intonaci utilizzati nella ricostruzione della struttura nel dopoguerra.
“Non è la prima occasione che la città riscopre bene storici e artistici di alto livello– dichiara l’assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan - sono certo che in altre aree di Treviso esistano ancora dei reperti che aspettano solo di tornare alla luce”. Come per esempio le rovine che gli operatori comunali hanno trovato ripulendo il fossato esterno di via Oberdan, dove potrebbero i resti di un vecchio mulino o di un antico monastero. “In accordo con la Soprintendenza per i Beni storici e artistici abbiamo deciso di finanziare gli interventi di scavo di via Oberdan– dichiara Michielan – poi, con il contributo di alcuni sponsor, vorremmo esporli in maniera permanente al pubblico”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli affreschi del 1300 di Palazzo dei Trecento ripuliti dallo smog

TrevisoToday è in caricamento