menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I medici di base lasciano le frazioni, scendono in campo i parroci

E' la conseguenza dell'aggregamento in ambulatori comuni. I paesi più piccoli restano sguarniti, mettendo in difficoltà gli abitanti più anziani. Del problema discuteranno gioevdì 21 novembre religiosi e laici di Castelfranco

I medici lasciano le frazioni e i parroci lanciano l'allarme. L'Osservatorio del Vicariato di Castelfranco, in collaborazione con il Comitato Diritti del malato di Castelfranco e Montebelluna e il Coordinamento del volontariato di Castelfranco e Montebelluna, ha convocato per il 21 novembre un incontro per discutere dei vantaggi e delle problematiche delle Utap.

Le normative nazionali prevedono l'aggregamento dei medici di base in studi comuni, denominati Utap, Unità territoriali di assistenza primaria, nelle quali i medici operano in gruppo anziché avere ciascuno il proprio ambulatorio. A Castelfranco Veneto ne sono già nate alcune.

L'aggregazione comporta senz'altro dei vantaggi, ma solleva anche dei problemi, soprattutto fuori dai centri urbani. Le Utap, infatti, tendono a concentrarsi nei capoluoghi, lasciando sguarnite le frazioni.

Per questo i parroci castellani hanno deciso di intervenire, organizzando un incontro per confrontarsi sugli effetti positivi e negativi della "rivoluzione" organizzativa dei medici di base, che dovrebbe offrire un orario prolungato ai pazienti, un servizio di segreteria e infermieristico e la collaborazione tra i medici di medicina generale, ospedalieri e servizi socio-assistenzali.

Lo scopo dell'incontro è quello di verificare se questi vantaggi si siano concretizzati e quali tipi di disagi siano invece emersi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento