Fermato al Biscione con il foglio di via: aggredisce due vigili e li manda in ospedale

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 30 ottobre. Arrestato un 35enne originario del Ghana con precedenti penali e l'ordine di espulsione da Conegliano non rispettato

Il Biscione di Conegliano (Foto d'archivio)

Sarà processato giovedì pomeriggio per direttissima il 35enne di origine ghanese che, oggi pomeriggio, mercoledì 30 ottobre, è stato arrestato dalla polizia locale di Conegliano per aver aggredito e mandato in ospedale due vigili durante un controllo di routine al Biscione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato dal sito Qdpnews, il 35enne A.F.A era già noto alle forze dell'ordine per una serie di precedenti penali. Senza dimora, era stato allontanato dal Comune di Conegliano con un foglio di via mai rispettato. I vigili di Conegliano l'hanno trovato al Biscione nel primo pomeriggio di oggi. Alla richiesta degli agenti di mostrare i suoi documenti, il 35enne ha iniziato a dare in escandescenze con urla, spintoni e calci. Poi, all'improvviso, l'aggressione. L'uomo si è scagliato contro i due vigili che stavano provando a calmarlo, ferendoli con diverse lesioni. Sul posto è stato necessario l'intervento di una seconda pattuglia per immobilizzare l'uomo e arrestarlo. Gli agenti feriti sono stati portati al pronto soccorso di Conegliano in ambulanza dove sono stati sottoposti a una serie di visite e accertamenti. Le loro condizioni non sarebbero gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento