rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Lodovico Fiumicelli

Aggressione in via Fiumicelli, 55enne scappa in sella alla sua bici

Gli uomini delle volanti hanno notato un uomo a terra, con volto sanguinante, mentre il suo presunto aggressore si era già dato alla fuga. Rintracciato e identificato A.M., italiano 55enne, è stato portato in Questura

TREVISO Ieri sera, alle 21.30, i poliziotti delle volanti, durante il controllo del territorio nel centro di Treviso, hanno notato un gruppo di persone in via Fiumicelli. Insospettiti, sono intervenuti per procedere alla loro identificazione, e mentre si avvicinavano al gruppo hanno notato un uomo a terra, con volto sanguinante, mentre il suo presunto aggressore si era già dato alla fuga. A.B., marocchino, sessantenne, giaceva a terra inerme ed è stato subito soccorso dagli operatori di polizia e dal personale del Suem118.

Sentiti i testimoni, questi hanno raccontato che tra i due, in stato di ebbrezza, era nato un diverbio, passato poi alle vie di fatto. Lo straniero avrebbe colpito l’altro soggetto con un pugno, il quale, a sua volta, avrebbe reagito, colpendolo duramente al volto e facendolo cadere a terra. Dopo l’aggressione, quest’ultimo è scappato in sella alla sua bicicletta. Subito i poliziotti si sono messi alla ricerca del soggetto che è stato poi rintracciato, qualche ora più tardi, nei pressi del Cà Foncello. Lo stesso, identificato per A.M., italiano 55enne, è stato portato in Questura e denunciato per aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in via Fiumicelli, 55enne scappa in sella alla sua bici

TrevisoToday è in caricamento