Ubriachi in gelateria: aggrediscono le cameriere e fanno scappare i clienti

L'aggressione è avvenuta nel tardo pomeriggio del lunedì di Pasquetta. Protagonisti due balordi italiani di mezza età che hanno seminato il caos al bar Gran Gelato di Ponte di Piave

In foto: la gelateria Gran Gelato (Immagine tratta da Facebook)

Si sono presentati in gelateria verso le ore 17 del lunedì di Pasquetta. Visibilmente alterati dall'alcol, hanno chiesto due calici di vino e, quando gli è stato chiesto di allontanarsi, se ne sono andati salvo poi tornare verso le ore 20 completamente ubriachi e molto più molesti di prima. A quel punto i due uomini, italiani e di mezza età, hanno iniziato a seminare il panico tra i clienti e le dipendenti del "Gran Gelato", celebre bar-pasticceria di via Marconi a Ponte di Piave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due aggressori se la sono presa in un primo momento con la clientela presente nel locale poi si sono scagliati contro le comesse che si erano rifiutate di dar loro altro vino da bere. Una cameriera, dopo essere stata strattonata, ha provato a reagire ma, a quel punto, uno dei due balordi ha preso un vassoio pieno di pasticcini e gliel'ha lanciato addosso. Non contenti, i due molestatori hanno anche rotto un bicchiere continuando a minacciare le bariste e seminando il panico tra i clienti fuggiti dalla gelateria. Vedendo che la situazione era ormai fuori controllo sono partite le telefonate ai carabinieri che, arrivati sul posto, hanno dovuto fare i conti con i due ubriachi che non volevano proprio saperne di lasciare il locale. Dopo aver provato a opporre resistenza, i due molestatori sono stati portati fuori dalla gelateria e identificati dagli uomini dell'Arma. Una delle dipendenti ha intenzione di querelarli per le offese e le minacce ricevute. La situazione è tornata alla normalità pochi minuti dopo ma, su Facebook, alcuni clienti abituali della gelateria si sono lamentati per la presenza costante, nelle ultime settimane, di persone all'apparenza poco raccomandabili nei dintorni del locale. I gestori del "Gran Gelato" hanno assicurato loro che cercheranno di risolvere al più presto la situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento