Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Corso del Popolo

Aggressione razzista in centro a Treviso: arrestato un 27enne

Il ragazzo sabato sera ha malmenato prima due maghrebini fuori da un kebabbaro e poi un agente di polizia che cercava di arrestarlo

TREVISO Una brutale aggressione razzista è finita sabato sera con l'arresto di un 27enne trevigiano in pieno centro a Treviso. Il giovane, accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni, ingiurie, minacce e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere si è presentato di fronte al giudice lunedì mattina per il processo per direttissima dal quale è stato poi rimesso in libertà in attesa della prossima udienza il 9 febbraio.

Il fatto contestato al ragazzo, come riportano i quotidiani locali, è avvenuto intorno alle 21 di sabato sera in pieno centro città, nei pressi di un kebabbaro in Corso del Popolo. Fuori dal locale erano infatti presenti due giovani di origine maghrebina, intenti a conversare tra loro, quando improvvisamente si è avvicinato un 27enne trevigiano che fin da subito ha iniziato ad offenderli con epiteti razzisti in quanto stranieri. Al termine del conseguente battibecco però, il giovane ha prima colpito con degli schiaffi un 18enne e poi ha preso a testate un 22enne.

A quel punto è fortunatamente intervenuto in loro aiuto un amico che ha subito contattato il 113 costringendo contestualmente l'aggressore alla fuga. anche se poco dopo, grazie all'intervento congiunto di polizia e carabinieri, il ragazzo è stato fermato in via Pescatori. Purtroppo però, nel tentativo di ammanettarlo, un agente è stato preso a calci e pugni e perciò il successivo trasporto in Questura è stato inevitabile. Per lui quindi l'arresto con le accuse di cui sopra, oltre alla querela da parte dei giovani africani aggrediti e il sequestro di un coltello a serramanico con lama di 13 centrimetri trovato nelle sue tasche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione razzista in centro a Treviso: arrestato un 27enne

TrevisoToday è in caricamento