rotate-mobile
Cronaca Silea / Via Sile, 8

Aggredisce staff e carabinieri al cinema, 23enne finisce ai domiciliari

Sabato sera movimentato al The Space di Silea: il giovane in stato di alterazione psico-fisica è stato fermato solo grazie all'intervento di carabinieri e personale del Suem 118

Attimi di paura sabato sera al The Space Cinema di Silea: verso le 23.45 il personale addetto alla sicurezza ha chiesto l'intervento dei carabinieri per un giovane in evidente stato di alterazione che stava creando disturbo all’interno del multisala, spaventando gli spettatori e prendendosela con i dipendenti del cinema. 

Arrivati sul posto poco dopo i carabinieri hanno fermato il 23enne che si è però rifiutato di fornire i propri documenti, inveendo contro la pattuglia intervenuta e spintonando gli operanti, rendendo necessaria la sua immobilizzazione forzata. Riportato alla calma, anche grazie alla collaborazione del personale del  Suem 118, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari con le ipotesi di reato a suo carico di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e per non aver fornito le proprie generalità ai militari dell'Arma. Fortunatamente nessun'altra persona, compresi i dipendenti del multisala, è rimasta ferita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce staff e carabinieri al cinema, 23enne finisce ai domiciliari

TrevisoToday è in caricamento