menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le Mura di Castelfranco Veneto

Le Mura di Castelfranco Veneto

Pugni in faccia e denti rotti: tre giovani picchiati da due ubriachi

Brutale aggressione in centro a Castelfranco Veneto nell'ultimo venerdì in zona gialla. Un gruppo di ragazzi è stato aggredito da due sconosciuti con accento dell'Est Europa

Sono finiti in pronto soccorso con denti e naso rotti i ragazzi che venerdì scorso, 8 gennaio, hanno subito una brutale aggressione in centro a Castelfranco Veneto. Un grave episodio di violenza su cui ora indagano i carabinieri.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", i fatti risalgono all'ultimo giorno in cui il Veneto era ancora "zona gialla". Due ragazzi delle province di Padova e Treviso, insieme a un paio di amiche, avevano deciso di fare una passeggiata in compagnia nel centro storico di Castelfranco. Verso le 18.30 hanno deciso di tornare alla macchina parcheggiata lungo le Mura. A pochi passi dal veicolo hanno però incontrato sotto i portici due ragazzi sui 25 anni visibilmente ubriachi che li hanno fermati chiedendo dove stessero andando. I quattro hanno fatto finta di niente accellerando il passo per raggiungere l'auto il prima possibile. I due hanno iniziato a seguirli parlando tra loro con un forte accento dell'Est Europa. La situazione è degenerata quando i giovani hanno chiesto agli inseguitori di andarsene e lasciarli stare. Mentre stavano salendo in macchina uno dei due ubriachi ha cercato di salire aprendo il bagagliaio e ha sputato contro una delle due ragazze. Scesi dall'auto i due ragazzi hanno affrontato gli ubriachi ma sono stati brutalmente picchiati con pugni e calci in faccia. Alcuni passanti hanno assistito alla scena chiamando subito le forze dell'ordine. Tra questi anche un amico dei due ragazzi picchiati che ha provato a difenderli venendo a sua volta colpito da un pugno. Capendo che i carabinieri stavano arrivando i due aggressori si sono allotanati in fretta e furia lasciando i tre giovani feriti e sanguinanti nel parcheggio lungo le Mura. Portati in pronto soccorso ne sono usciti con una prognosi di venti giorni. Naso e cinque denti rotti per l'altro ragazzo aggredito. I carabinieri stanno passando al setaccio le videocamere del centro storico per risalire all'identità dei due aggressori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento