rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca San Liberale / Via Feltrina

Agguato a Treviso, forse un regolamento di conti

La vittima è stata abbandonata davanti a pronto soccorso con delle pallottole in pancia. Sul caso indaga la squadra mobile della Questura di Treviso

È stato scaricato davanti alle porte del pronto soccorso del Ca' Foncello, con i vestiti inzuppati di sangue e un proiettile nella pancia.

Forse c'è un regolamento di conti dietro all'agguato che nella notte ha portato al grave ferimento di un trentenne albanese. L'uomo è stato operato d'urgenza dai medici del Ca' Foncello, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Secondo quanto si è appreso l'aggressione sarebbe avvenuta all'interno di un locale notturno lungo la Feltrina. Potrebbe trattarsi di un regolamento di conti tra stranieri, ma al momento non trapelano dettagli dagli agenti della squadra mobile della Questura di Treviso,  che stanno cercando di ricostruire la dinamica della sparatoria e di individuarne gli autori e i prossibili testimoni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a Treviso, forse un regolamento di conti

TrevisoToday è in caricamento