rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Vedelago

Non vuole che sottopongano l'amico all'alcol test, minaccia i carabinieri

Denunciato un 36enne di Vedelago che ha perso il controllo durante un accertamento stradale. Nei guai anche un 69enne di Loria e un minore

VEDELAGO Non voleva che il suo amico fosse sottoposto all’alcol test e ha perso il controllo. Ha inveito contro i carabinieri arrivando persino a minacciarli, costringendoli a non effettuare il controllo alcolimetrico nei confronti di un conoscente che si trovava al volante di un’auto fermata per un controllo stradale.

L’episodio è avvenuto domenica a Vedelago. Una volta che l’hanno calmato, i militari hanno denunciato l’uomo, un 36enne del posto con precedenti, con le accuse di minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Non è stato però l’unico a finire nei guai nel corso di un servizio di controllo svolto dalla compagnia carabinieri di Castelfranco Veneto nel fine settimana.

A San Zenone degli Ezzelini, infatti, i militari di Onè di Fonte hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 69enne di Loria in quanto, sottoposto ad alcol test, è stato trovato positivo per 2,65 g/l. Per lui sono scattati anche il ritiro della patente e il sequestro amministrativo del veicolo.

A Riese Pio X, infine, un minorenne straniero ospite in una comunità terapeutica del luogo, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare Huawei P6 risultato rubato il 9 febbraio scorso in provincia di Vicenza. Il giovanissimo è stato denunciato per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole che sottopongano l'amico all'alcol test, minaccia i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento