Anas: limitazioni al traffico sulla statale di Alemagna, nel comune di Perarolo di Cadore

Il provvedimento si rende necessario per consentire lavori di manutenzione straordinaria e ripristino strutturale del “Ponte Cadore”

VITTORIO VENETO Anas comunica che, dalle ore 8.00 di lunedì 28 agosto alle ore 24.00 di giovedì 12 ottobre 2017, lungo la strada statale 51 “di Alemagna” sarà chiusa la corsia di marcia in direzione di Belluno e istituito il doppio senso di circolazione lungo la restante parte della carreggiata, dal km 68,500 al km 67,000, nel comune di Perarolo di Cadore, in provincia di Belluno. Il provvedimento si rende necessario per consentire lavori di manutenzione straordinaria e ripristino strutturale del “Ponte Cadore”. Nelle aree del cantiere sarà in vigore il limite di velocità di 30 km/h e il divieto di sorpasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il numero verde, gratuito, 800 841 148.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento