menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nessun testimone": lo schianto mortale di Cornuda diventa un giallo

I famigliari di Alfio Busnello, il 49enne di Alano di Piave, travolto e ucciso da un'auto domenica sulla Feltrina, chiedono aiuto: "Se qualcuno ha visto qualcosa ci contatti"

ALANO DI PIAVE "Se qualcuno ha visto qualcosa ci contatti": questo l'appello lanciato dai famigliari di Alfio Busnello, il motociclista 49enne di Alano di Piave che ha perso la vita domenica scorsa lungo la Feltrina a Cornuda, all'incrocio tra via Padova e vis dell'Industria, a pochi passi dal supermecaro Cadoro e di "Valeri Sport", sulla strada che porta verso Crocetta del Montello. Il 49enne che viaggiava in sella alla sua moto è morto in seguito all'impatto con una Audi A6 con al volante un macedone di 34 anni, residente ad Istrana. L'indagine su questo incidente, affidata alla polizia stradale, risulta più che mai complessa per quanto riguarda l'attribuzione delle responsabilità nel sinistro. Proprio per chiarire la verità su quanto avvenuto la famiglia di Alfio Busnello chiede aiuto ai molti automobilisti che domenica avrebbero potuto aver visto quanto avvenuto. Per chi volesse rendersi disponibili contattare lo studio legale avvocato Lucio Martignago allo 0423-301873 o Alan Busnello allo 333-4978714. Per ora non è ancora arrivato il nullaosta per i funerali dell'uomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento