menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Archeologia, Alice Salvador nel team della scoperta in Sudan

La 27enne trevigiana fa parte della squadra che ha rinvenuto una nuova area della città di Napata, costruita dagli antici Egizi

Dalle sabbie del Sudan emerge una nuova area di Napata, città fondata dagli antichi Egizi. Nel team anche una giovane trevigiana, Alice Salvador.

Laureata in Scienze dell'Antichità all'università Ca' Foscari, la 27enne collabora con la missione dell'ateneo veneziano che ha rinvenuto una zona finora rimasta nascosta dell'antica città egizia, sviluppatasi intorno al primo secolo avanti Cristo.

Come racconta alla Tribuna di Treviso, Alice fa parte della missione diretta dal professor Emanuele Ciampini da tre anni. Un'esperienza importante, anche se non retribuita, affiancata da un'altra collaborazione con il British Museum di Londra. Ad Alice spetta il compito di ricostruire la decorazione esterna del maestoso palazzo sepolto sotto la sabbia di Napata e venuto alla luce nel corso dell'ultima stagione, conclusasi il 13 dicembre 2013. A disposizione della giovane archeologa numerosi frammenti delle ceramiche che facevano parte dell'ornamento esterno della struttura.

Per Alice si tratta della realizzazione del suo sogno di bambina, anche se si tratta di un lavoro non sempre facile e comodo. Ogni giorno si trova a fare i conti con carenza di elettricità e corrente elettrica, levatacce mattutine per poter operare nelle ore più fresche della giornata. Nonostante la fatica e le difficoltà Alice rimarrà in Sudan ancora qualche mese: ha avuto incarico dal British Museum di eseguire i disegni di uno scavo ad Amara West. Continuerà così a coltivare il suo sogno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento