rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Q. Turazza

Scuole Stefanini, allarme bomba: arrivano i carabinieri

Gli studenti delle medie sono stati evacuati lunedì 30 gennaio, l'allarme partito dalla telefonata di uno studente. I militari non hanno però trovato nessun ordigno, allerta rientrata dopo mezz'ora

Allarme bomba alle Scuole Stefanini di Treviso, ospitate dallo scorso 9 gennaio nella sede dell'ex Istituto Turazza. Lunedì mattina, 30 gennaio, i carabinieri del capoluogo hanno ricevuto una telefonata da parte di uno studente che sosteneva che all'interno dell'edificio ci fosse un ordigno pronto ad esplodere.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", i militari dell'Arma arrivati sul posto pochi minuti più tardi hanno subito fatto uscire dalle classi tutti gli studenti delle medie insieme ai loro insegnanti. I controlli all'interno dell'edificio hanno subito sgonfiato l'allerta. Nessun ordigno era presente dentro le classi e così, dopo circa mezz'ora, alunni e docenti sono potuti rientrare dopo essere rimasti in attesa nel cortile dell'istituto. Le lezioni sono riprese regolarmente e nel pomeriggio si sono tenuti gli scrutini come da programma. Dirigenza scolastica e militari sono però ora al lavoro per provare a risalire all'autore della telefonata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole Stefanini, allarme bomba: arrivano i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento