menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe via email, Equitalia lancia l'allarme: "Non apritele"

"Equitalia - si legge in uns nota - è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda nuovamente di non tenere conto della e-mail"

ROMA Continuano ad arrivare segnalazioni di e-mail truffa, con mittentefatture@gruppoequitalia.it, equitalia@sanzioni.it,servizio@equitalia.it,noreply@equitalia.it o simili, contenenti presunti avvisi di pagamento di Equitalia e che invitano a scaricare file o a utilizzare link esterni.

Equitalia ha avuto conferma dal Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche), l’unità specializzata della Polizia Postale, che in questi giorni è in atto una nuova campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate.

"Equitalia - si legge in uns nota - è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda nuovamente di non tenere conto della e-mail ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento