menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme zanzara tigre in Veneto: aumento del 12% i primi di luglio

È il responso del Meteo Zanzare di Vape Foundation, l’organizzazione che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi.

Sale l’allarme zanzare in Veneto e nella prima settimana di luglio, complice l’alto tasso di umidità e le ondate di caldo esplose negli ultimi giorni, ci sarà un deciso innalzamento del livello di infestazione da parte della temutissima Zanzara Tigre (+12%). È questo il responso del Meteo Zanzare sviluppato da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi.

“Dal punto di vista pluviometrico, in Europa il mese di luglio si preannuncia più stabile e soleggiato della media stagionale. La nostra Penisola, invece, sarà soggetta a un'instabilità leggermente superiore alla norma, che si concretizzerà in una maggiore occorrenza dei classici temporali estivi - spiega Claudio Venturelli, entomologo e membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation -. A causa dell’alto tasso di umidità e dei diffusi ristagni d’acqua, la presenza di zanzare nel nostro Paese raggiungerà il suo picco con qualche settimana di anticipo, soprattutto nel Centro Nord e nel Sud d’Italia” “In Veneto, in particolare, la presenza delle zanzare vedrà un incremento complessivo del 12% nella prima settimana di luglio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento