Cronaca

Alluvione di Refrontolo, un milione di euro per i comuni colpiti

La Regione Veneto ha stanziato la cifra a favore di Refrontolo, Tarzo, Cison, Pieve di Soligo. Lo scorso agosto morirono quattro persone

REFRONTOLO - La Regione del Veneto, con decreto del presidente Luca Zaia, ha impegnato circa un milione di euro a favore dei Comuni di Refrontolo, Tarzo, Cison di Valmarino e Pieve di Soligo come contributo per la copertura delle spese, comunicate dalle amministrazioni locali, sostenute per assistere la popolazione colpita e per il ripristino delle normali condizioni di vita dopo il nubifragio del 2 agosto e la tragedia di Refrontolo.

A favore del Comune di Refrontolo sono stati impegnati 259.700 euro, del Comune di Tarzo 450.076,83 euro, del Comune di Cison di Valmarino  258.000 euro, del Comune di Pieve di Soligo 31.773 euro. Il finanziamento regionale potrà coprire fino al 100 per cento della spesa effettivamente rendicontata, nei limiti delle risorse previste con la dichiarazione dello stato di crisi dichiarato dopo l’evento. Il 70 per cento sarà liquidato subito come anticipazione, un altro 20 per cento su rendicontazione della anticipazione, il restante 10 per cento ad avvenuta rendicontazione finale, che dovrà essere fornita entro sei mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione di Refrontolo, un milione di euro per i comuni colpiti

TrevisoToday è in caricamento