menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto dell'inaugurazione

Una foto dell'inaugurazione

Inaugurata, al Museo Etnografico di Treviso, la mostra "Cartoline della Grande Guerra"

Le opere rimarranno in esposizione fino al prossimo 7 luglio alle "Case Piavone" di via Cal di Breda. Già però numerosi gruppi l'hanno visitata e, per l'Adunata, verranno distribuite agli alpini 35mila cartoline confezionate appositamente per l'occasione

TREVISO “La Grande Guerra raccontata dalle cartoline degli Alpini” è il titolo della mostra inaugurata sabato scorso nel Museo Etnografico provinciale “Case Piavone”, in via Cal di Breda a Treviso. Si tratta di un’esposizione promossa in vista dell’Adunata del Piave di maggio, ma che rimarrà aperta fino al 7 luglio, visitabile da giovedì a domenica ore 9.30-12.30 e 15-18.30. Ingresso libero. Alla cerimonia erano presenti: don Adelino Bortoluzzi Parroco di Santa Maria del Rovere, Luciano Franchin assessore Beni Culturali Comune di Treviso, Maurizio Bonotto vicepesidente Provincia di Treviso, Gianfranco Crespan presidente Gruppo Folkloristico Trevigiano, Antonio Cittolin curatore della mostra, Cleto Barbon consigliere Sezione ANA di Treviso. Una parte della mostra è dedicata alla propaganda bellica nell’Italia del primo conflitto mondiale e a come questa propaganda abbia “giocato” sulle immagini dedicate all’infanzia. Già nei primi giorni di apertura l’esposizione è stata visitata da numerosi gruppi. 

L’amore per le cartoline è presente in molte penne nere e durante l’Adunata del Piave sono previste pubblicazioni originali. Le nuove cartoline saranno distribuite in tre cofanetti diversi, suddivisi per argomento. In ogni confezione è inserita la cartolina dedicata al Manifesto dell’Adunata ed in totale sono previste 35500 cartoline. Il primo gruppo verrà emesso venerdì 12 maggio ed avrà come tema “L’umorismo alpino” con 1500 cofanetti, ciascuno dei quali contenente 6 cartoline, 4 disegnate da Luca Garonzi di Verona, 2 da Giacomo Cella da Piacenza. Il secondo gruppo prevede sabato 13 maggio la distribuzione di altri 2000 cofanetti con 4 cartoline su “Le testimonianze storiche” dedicate alla Grande Guerra e disegnate dall’alpino pittore scultore Enrico Tonello di Moriago. Domenica 14 maggio sarà dedicata alle Sezioni organizzatrici: Treviso, Conegliano, Valdobbiadene, Vittorio Veneto. I cofanetti con questo soggetto sono 3000, con 4 cartoline disegnate da Luca Garonzi, Alberico Oregna ufficiale Artiglieria da montagna, Debora Casagrande e Alessandro Toffoli. I cofanetti si possono prenotare al seguente indirizzo e mail: segretario@treviso2017.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento