menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alpinista trevigiano muore sulle Pale di San Martino

L'incidente sul Sass d'Ortiga. L'alpinista sarebbe scivolato poco prima di arrivare sulla vetta della montagna. Un amico ha lanciato l'allarme

TREVISO- Un alpinista trevigiano è morto nel pomeriggio fi domenica precipitando dall'Sass d'Ortiga (2.636 m), nel Gruppo delle Pale di San Martino di Castrozza, sulle Dolomiti trentine occidentali. Una tragedia con ancora diversi punti da chiarire. Quello che si sa per il momento è che l'incidente è avvenuto a pochi metri dalla cima della montagna, quando l'uomo ha improvvisamente perso l'appiglio precipitando nel vuoto.

Come riportato da alcuni quotidiani locali, a dare subito l'allarme chiamando gli uomini del soccorso alpino, è stato il compagno d'escursione attualmente in stato di shock. I soccorritori giunti sul posto hanno recuperato il corpo senza vita dell'escursionista e messo in salvo l'amico. A venti giorni dalla tragedia che ha portato alla morte di un istruttore Cai di Oderzo, fulminato in cordata sulla Marmolada, arriva un'altra tragedia in alta quota. Non si sa ancora se tutto sia stato causato da un mancamento o da una drammatica fatalità. L'uomo deceduto aveva 64 anni e non era la prima volta che affrontava una scalata di questo genere, purtroppo per lui l'escursione odierna si è rivelata fatale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento