rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca

Alternanza scuola-lavoro: si rinnova la collaborazione tra Unindustria e istituti trevigiani

Dopo il successo degli anni scorsi torna l'iniziativa dedicata agli studenti della Marca. Nell'edizione 2016-2017 hanno partecipato al progetto ben 700 ragazzi delle scuole superiori

TREVISO Con l’inizio del nuovo anno scolastico è ricominciata l’iniziativa di Unindustria Treviso per favorire l’alternanza scuola – lavoro nel territorio, che dal 2015 è diventata una vera e propria componente strutturale della didattica negli istituti superiori, con 400 ore annue obbligatorie nei tecnici-professionali e 200 nei licei. Migliaia gli studenti coinvolti in questo nuovo anno scolastico. 

In particolare, Unindustria Treviso ha confermato il progetto SC.A.LA (Scuola Alternanza Lavoro per gli istituti superiori della provincia), che l’Associazione degli Industriali ha condiviso con l’Ufficio scolastico di Treviso e avviato lo scorso anno.  L’iniziativa ha consentito alle scuole superiori di realizzare moduli formativi esperienziali all’Unis&F Lab, attivo nella formazione aziendale da oltre 25 anni, a costi sostenuti quasi totalmente da Unindustria. Vi hanno partecipato 700 studenti con  i docenti di Unis&f  impegnati in 600 ore di lezione esperienziale all’Unis&f Lab e nelle sedi scolastiche. Tra i diversi percorsi proposti, particolarmente numerosi i partecipanti ai corsi di sviluppo delle abilità e competenze personali, sviluppo delle competenze informatiche ed organizzative, e per competenze emergenti come 3D e droni. 

“Il Progetto SC.A.LA per il 2017/2018 – dichiara Sabrina Carraro, Vicepresidente di Unindustria Treviso con delega al Capitale umano - manterrà tutti i percorsi formativi implementando l’offerta con nuove opportunità, come Industry 4.0 Experience, che darà l’opportunità agli studenti di entrare in realtà aziendali innovative, di vedere da vicino la fabbrica ‘intelligente’, di conoscere in prima persona e capire il mondo del lavoro del futuro che si connette anche oltre i confini aziendali. Con SC.A.LA ciascuna scuola potrà valutare diversi moduli formativi scegliendo le competenze utili all'inserimento in contesti lavorativi, con un’organizzazione esperta e in una sede adeguata”. Unindustria Treviso collabora da circa trent’anni con il mondo della scuola nel territorio. Lo scorso anno scolastico 41 imprese, con il coordinamento dell’Area Scuola di Unindustria Treviso, hanno partecipato a iniziative con 28 scuole del territorio, ospitando visite di studenti e insegnanti, o con testimonianze di imprenditori e dei loro collaboratori nelle classi, nell’incontro con gli insegnanti o con la partecipazione ai Comitati tecnico – scientifici costituiti presso alcuni Istituti tecnici e professionali, l’assegnazione di project work agli studenti. Una formula di grande successo destinata a ripetersi anche nel corso dei prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro: si rinnova la collaborazione tra Unindustria e istituti trevigiani

TrevisoToday è in caricamento