Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Altivole / Via Pio X

Ricoverata per intossicazione dopo l'incendio, muore 72enne

L'incendio era divampato lo scorso 24 gennaio in via Pio X ad Altivole, nella cucina dell'abitazione in cui la donna viveva. Soccorsa da vigili del fuoco e Suem 118 è stata portata in ospedale al Ca' Foncello. Le sue condizioni, molto gravi, sono peggiorate fino al decesso avvenuto il 2 febbraio

Si sono celebrate nel pomeriggio di oggi, 4 febbraio, le esequie di Margherita Gallina, da tutti conosciuta come Rita, la 72enne che lo scorso 24 gennaio era stata coinvolta in un grave incendio domestico che aveva devastato la cucina dell'abitazione di Altivole, in via Pio X, dove viveva con il marito, Sergio. La donna, soccorsa da medico e infermieri del Suem 118 e dai vigili del fuoco, era stata ricoverata d'urgenza al Ca' Foncello a causa di una grave intossicazione di monossido di carbonio, dovuto ai fumi del rogo. Le condizioni della donna, la cui salute era già purtroppo minata, sono precipitate nei primi giorni di questa settimana fino al decesso, avvenuto lo scorso 2 febbraio. Il funerale, molto partecipato, si è svolto presso la chiesa parrocchiale di Altivole. Oltre al marito, Rita lascia le figlie Roberta, Valeria e Adriana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricoverata per intossicazione dopo l'incendio, muore 72enne
TrevisoToday è in caricamento