menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo centro diurno per malati di Alzheimer: sabato a Castelfranco l'inaugurazione

Assessore Lanzarin "Un servizio prezioso e innovativo, nato dalla collaborazione tra volontariato e istituzioni". Il centro diurno disporrà di 30 posti

CASTELFRANCO VENETO Sarà l’assessore al sociale Manuela Lanzarin a inaugurare sabato 23 gennaio alle 11, per conto della regione Veneto, il nuovo centro diurno per malati di Alzheimer all’interno del centro per anziani ‘Domenico Sartor’ di Castelfranco. Realizzato da Comune, Regione, casa di riposo e Ulss 8, il centro diurno integra la rete dei servizi assistenziali per le demenze senili e il decadimento cognitivo, offrendo una risposta sanitaria e assistenziale nella prima fase della malattia.

“Sono attualmente 105 i centri diurni in Veneto per anziani non autosufficienti – mette in evidenza l’assessore regionale – Un servizio prezioso e innovativo, nato dalla collaborazione tra volontariato e istituzioni proprio in questa area del Veneto, con l’obiettivo di sostenere le famiglie nel carico assistenziale e di rappresentare una valida alternativa al ricovero in istituto, perlomeno nelle fasi iniziali della perdita di autonomia ”.  

E sempre il territorio del’Ulss 8 è stato incubatore anche di un altro servizio, quello dei Centri sollievo, nati dall’associazionismo e dal volontariato per alleggerire il lavoro di cura delle famiglie, in particolare nei casi di demenza. Si calcola che in Veneto i malati di Alzheimer, o più in generale di demenza senile, siano almeno 35 mila. L’incidenza della patologia, che in media colpisce 4 ultrasessantancinquenni su 100, va crescendo con l’età e risulta maggiore tra le donne, in particolare ultranovantenni.

Il centro diurno di Castelfranco potrà disporre di 30 posti, e integra il nucleo diurno protetto e il nucleo residenziale  protetto del centro Sartor di via  Ospedale. Domani ad inaugurare la struttura, saranno il sindaco di Castelfranco Stefano Marcon, il presidente del centro Sartor Livio Frattin, l’assessore regionale Lanzarin e il sottosegretario all’economia e lavoro Pier Paolo Baretta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento