Cronaca

Andrea Biotto muore ad appena 17 anni stroncato dalla leucemia

Il giovane viveva a Villa del Conte ma studiava all'alberghiero di Castelfranco. Voleva diventare cuoco. La malattia diagnosticata nel 2010

Andrea Biotto

CASTELFRANCO VENETO — Le sue grandi passioni erano la cucina e il volo. Frequentava l’istituto alberghiero di Castelfranco Veneto, ma viveva nel Padovano, a Villa del Conte. Tra qualche giorno Andrea Biotto avrebbe compiuto 18 anni ma non ce l’ha fatta. La leucemia, contro la quale combatteva da quattro anni e mezzo, se l’è portato via mercoledì sera.

La malattia gli era stata diagnosticata nel 2010. Il cuore di Andrea ha smesso di battere in oncologia pediatrica a Padova. Si era sottoposto a un trapianto di midollo osseo, ma non c’è stato niente da fare. Accanto a lui ci sono sempre stati i genitori e il fratello, insieme ai volontari di Team For Children con la presidente dell’associazione Chiara Girello.

Andrea voleva diventare un cuoco professionista, ma aveva anche una grande passione per il volo. Chiunque lo conoscesse lo ricorda come una persona speciale, che nonostante la malattia non ha mai smesso di sorridere. Un male contro cui ha lottato fino allo stremo. I funerali saranno celebrati sabato alle 11 nella parrocchia di Villa del Conte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Biotto muore ad appena 17 anni stroncato dalla leucemia

TrevisoToday è in caricamento