rotate-mobile
Cronaca Zero Branco

Ancora nessuna traccia dell'insegnate di musica di Zero Branco

Non si fermano le ricerche di Angelo Barzan, scomparso il 3 gennaio a Lughignano. Le perlustrazioni delle forze dell'ordine si sono spostate ora alle cave del Sile

È trascorsa ormai una settimana da quando Angelo Barzan, 47 anni, ha lasciato la propria casa di Zero Branco, manifestando la volontà di togliersi la vita.

Le ricerche dell'insegnante di musica lungo il Sile e nel territorio di Lughignano, dove ha lasciato la sua auto, continuano senza sosta e si dirigono ora verso le cave del fiume, ma per il momento l'unico progresso è stato il ritrovamento della sua sciarpa, il giorno dopo la scomparsa.

Barzan ha fatto perdere le proprie tracce il 3 gennaio. Lasciato un biglietto alla compagna, nel quale le spiegava il suo intento suicida, si è recato a Lughignano, dove ha abbandonato la sua automobile.

L'ipotesi più plausibile è che il maestro, che da qualche tempo soffriva di depressione, si sia gettato nelle acque del Sile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora nessuna traccia dell'insegnate di musica di Zero Branco

TrevisoToday è in caricamento