Uccide la cagnolina con il fucile, blitz degli animalisti a Giavera FT

Il suo giardino è stato decorato con festoni di carta igienica. "Lui - dicono i militanti - era dietro il cancello nel giardino di casa"

Il blitz di 100 % Animalisti

GIVERA DEL MONTELLO — Gli animalisti avevano promesso all’uomo che ha ucciso la sua cagnolina a Giavera del Montello che sarebbero andati a trovarlo. E infatti sabato 23 agosto i militanti (una decina) di 100 % Animalisti hanno presidiato davanti alla sua casa dalle 16 alle 18,30. Un piccolo kommando, ma decisi e combattivi.

All’uomo che ha sparato diversi colpi con un fucile a pompa alla propria cagnetta perch, secondo quanto accertato dai carabinieri, disturbava, non sono stati risparmiati pesanti messaggi. “Lui era dietro i cancelli della sua casa assieme ad altre persone – scrivono gli animalisti in una nota -, e ha fatto finta di non sentire, però è rimasto al riparo dei cancelli chiusi nonostante la presenza di un numero notevole di Carabinieri e Agenti Digos”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Certo, c’è una bella differenza tra ammazzare una creatura indifesa e fiduciosa, o affrontare pochi ma determinati Animalisti – continua la nota -. Attualmente il killer detiene altri cani, alcuni di razza, altri no. La cagnetta assassinata era un meticcio, non aveva valore venale e quindi si poteva uccidere. Vogliamo sapere dove quest’individuo prende i cani. In un canile?”. Il suo giardino è stato decorato con festoni di carta igienica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento