Cronaca

Studentessa di Vittorio Veneto vince il concorso sulla Grande Guerra

Erica Antoniazzi dell'Istituto Munari ha ricevuto il primo premio per il logo ideato per la Battaglia del Solstizio in onore del suo centenario

La consegna del premio alla giovane vincitrice

VITTORIO VENETO Si chiama Erica Antoniazzi, studentessa del liceo artistico “Munari” di Vittorio Veneto, residente a San Fior, la vincitrice del concorso del logo che identificherà il concorso nazionale di fumetto sulla Battaglia del Solstizio. E’ stata scelta tra i 65 partecipanti, di cui ben 48 provenienti dall’Istituto comprensivo di San Biagio di Callalta, che hanno aderito al concorso promosso dall’associazione culturale Callis Alta e accolta con entusiasmo dall’Amministrazione comunale, nell’ambito del Centenario della Grande Guerra. La premiazione si è svolta sabato 21 marzo nella sala Giunta di San Biagio di Callalta, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Alberto Cappelletto, del presidente dell’associazione promotrice Antonio Biasi, dell’assessore alla Cultura Martina Cancian. 

Dobbiamo essere riconoscenti a Callis Alta per il grande lavoro svolto nell’organizzazione di un concorso che avrà valenza nazionale – spiegano Cappelletto e Cancian – e che ha permesso di avvicinare tanti ragazzi, attraverso la tecnica del fumetto, alla celebrazione di un evento storico che ha toccato da vicino in modo drammatico anche la nostra comunità”. 

Ecco la classifica stilata dalla Commissione di valutazione: primo posto Erica Antoniazzi (alla quale è stato consegnato un premio di 300 euro), secondo e terzo classificati a pari merito, Anna Bembo e Nicola Meneghel, studenti dell’istituto comprensivo di San Biagio di Callalta. L’Amministrazione comunale e l'associazione culturale Callis alta stanno pensando di allestire una mostra di tutti i 65 elaborati che hanno partecipato al concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa di Vittorio Veneto vince il concorso sulla Grande Guerra

TrevisoToday è in caricamento