menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita da quattro metri, morto dopo sette giorni Antonio Pase

Il 58enne era caduto martedì scorso durante alcuni lavori a un fabbricato. Inutile il tentativo di salvarlo da parte dei sanitari

SAN VENDEMIANO — Sette giorni di agonia ed è spirato Antonio Pase, 58 anni, che la scorsa settimana era rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro. Un’altra tragica scomparsa nella Marca trevigiana, insieme alla morte dell’assessore Roberto Michielon avvenuta mercoledì mattina in un vigneto a Valdobbiadene.

Antonio Pase era precipitato da un’altezza di circa quattro metri, come riportano i quotidiani locali, mentre svolgeva alcuni interventi di manutenzione a un fabbricato di Visnà. Sembra stesse dando una mano a un amico quando è caduto. I soccorsi lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Ca’ Foncello, dove è stato immediatamente ricoverato.

I medici hanno fatto di tutto per salvarlo, ma martedì sera Antonio Pase se n’è andato. Il suo cuore ha smesso di battere. Probabilmente le conseguenze della caduta si sono rivelate troppo gravi, tanto da non lasciargli scampo. La data dei funerali non è ancora stata fissata.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento