menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana truffata da falso dipendente comunale:via i gioielli

Alla porta della donna si è presentato un falso dipendente comunale in attesa di verificare i documenti per l'Imu. Era tutta una truffa

VITTORIO VENETO - Ha aperto la porta di casa a quello che a tutti gli effetti le sembrava un dipendente comunale: bell'aspetto, modi gentili e tono convincente per l'uomo che apparentemente aveva tra i 45 e i 50 anni. Era però tutta una messa in scena studiata nei minimi dettagli, pensata per truffare la donna e rubarle oggetti preziosi e denaro.

L'episodio è avvenuto mercoledì pomeriggio in zona Forcal a Vittorio Veneto e, come riporta "il Gazzettino", vittima del "raggiro dell'Imu" è stata T.M., anziana pensionata del luogo. Erano infatti circa le 14 quando il malvivente si è presentato al cancello della signora spacciandosi per un dipendente del Comune in attesa di controllare la documentazione dell'Imu da pagare entro breve tempo. Nulla faceva però presagire alla donna che si potesse trattare di un poco di buono e perciò decideva di farlo entrare in casa. 

Una volta all'interno dell'abitazione però, l'uomo subito ha chiesto alla donna dove si trovassero le carte per il pagamento del bollettino di Imu/Tasi e con un atteggiamento quasi ipnotico è riuscito a farsi prima mostrare le stanze della casa e poi a farsi aprire i cassetti dove erano contenuti gioielli in oro e argento e diverso denaro contante, tutto poi trafugato abilmente prima di andarsene con una scusa. Solo qualche minuto dopo la pensionata ha capito cosa fosse successo, a causa del ritrovamento dei cassetti aperti e della documentazione sparsa sul tavolo e a quel punto è scattata la denuncia ai carabinieri. Infine, la sfortuna ha voluto che in casa il figlio della donna avesse installato una telecamera di sicurezza proprio per evitare questa tipologia di episodi spiacevoli, ma da un'attenta verifica delle immagini è risultato che l'uomo si è fatto sempre riprendere di spalle, non dando quindi la possibilita agli inquirenti per il suo riconoscimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento