menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borseggi, due anziane derubate in un pomeriggio alla periferia di Treviso

Le autrici dei furti, avvenuti mercoledì pomeriggio, sarebbero le stesse: due donne, forse nomadi. Una vittima è stata aggredita in strada Ottavi, l'altra in via Pinadello

Due anziane sono state borseggiate, a distanza di un'ora mercoledì pomeriggio, nella prima periferia di Treviso. A derubarle due donne, forse nomadi.

La prima anziana, 77 anni, è stata aggredita in strada Ottavi. Erano circa le 18 quando la donna è stata avvicinata dalla coppia, sulla ventina una e di circa quarant'anni l'altra entrambe dalla carnagione olivastra, mentre rincasava a piedi. La più adulta delle due ha distratto la 77enne, chiedendole delle informazioni, mentre la più giovane ha prima di essere affetta da disturbi psichici per poi tirar fuori un paio di forbici e tagliare la tracolla della borsa della vittima.

A calmare le urla dell'anziana è intervenuto un uomo, che le ha detto di essere un vigile urbano. In realtà si trattava di un complice delle due ladre, che sono subito saltate a bordo dell'auto da lui guidata.

Replica un'ora dopo in via Pinadello. La coppia di borseggiatrici ha avvicinato una 79enne mentre stava scendendo dalla sua auto. Una l'ha distratta, mentre l'altra acciffava la borsa lasciata sul sedile. Il colpo è stato tanto fulmineo che le ladre non hanno dovuto nemmeno ricorrere al supporto del loro "vigile".

Indaga la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento