menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano ricattato a Conegliano: 19enne spagnola chiede 800 euro

La giovane ha minacciato il 75enne di raccontare alla famiglia che avevano avuto un rapporto sessuale. A scoprire tutto il figlio

CONEGLIANO Lo ha avvicinato con molte avances sessuali e dopo qualche giorno si è fatta consegnare, sotto minaccia, circa 800 euro per il suo silenzio. Protagonista della vicenda è una 19enne spagnola residente a Conegliano.

Come infatti riportano i quotidiani locali, la vittima è un 75enne del posto che si è visto ricattato dalla ragazza con questa frase: "Se non mi dai 800 euro dico alla tua famiglia che abbiamo fatto sesso". A quel punto l'anziano, preoccupato per le conseguenze che avrebbe potuto avere se la notizia fosse stata resa pubblica, ha deciso di pagare il dovuto alla giovane che aveva conosciuto solo qualche giorno prima. A rendere però più intricata del dovuto la vicenda è stato il fatto che l'uomo non disponeva personalmente della cifra richiesta e per questo motivo ha dovuto chiedere un prestito al figlio che però, vista la strana richiesta, ha prima consegnato il denaro e poi ha seguito il padre fino al momento della consegna alla 19enne.

Inevitabile a quel punto la chiamata alle forze dell'ordine per segnalare l'accaduto, tanto che la giovane è stata immediatamente denunciata dal 75enne per estorsione e processata per direttissima patteggiando così una pena di un anno e otto mesi di reclusione. La pena però è stata sospesa e la ragazza si trova ora comunque in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento