menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non avevano sue notizie da un mese: lo trovano morto in casa

Tragedia della solitudine in Viale Nazioni Unite a Treviso. Il corpo senza vita di Renato Pusceddu, 80 anni, è stato trovato dai vigili del fuoco nel tardo pomeriggio di sabato 4 aprile

Erano le 18.33 di sabato pomeriggio, 4 aprile, quando i vigili del fuoco di Treviso hanno trovato il corpo senza vita di Renato Pusceddu, 80 anni, all'interno della sua abitazione in Viale Nazioni Unite.

La vittima era in evidente stato di decomposizione. I vicini non avevano sue notizie ormai da diverse settimane. Preoccupati, si sono decisi a chiamare i soccorsi solo nel pomeriggio di oggi ma, per l'80enne non c'era ormai più nulla da fare. Impossibile stabilire le cause del decesso viste le condizioni in cui si trovava la salma. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Suem 118, gli agenti della Questura di Treviso e il medico legale che sembra aver escluso l'ipotesi di una morte violenta. Sul corpo dell'80enne è stata disposta l'autopsia per capire quali siano state le effettive cause del decesso. Una tragedia della solitudine finita nel peggiore dei modi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento