App…osto: il sito Doliwood sempre appresso con la app – non app

Lanciata in queste ore la App – non App gratuita ad alta tecnologia per rendere il sito del collettivo Doliwoodinterattivo e navigabile al meglio sui dispositivi mobili

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

È di poche ore fa la notizia, apparsa sulla pagina Facebook del collettivo Doliwood Films, relativa al lancio della "App che non è una vera e propria App ma si usa come una App" per smartphone, tablet e cellulari.

Complicato? Astruso? Nient'affatto: si tratta semplicemente di un approccio innovativo all'esplorazione del loro sito web, messo a punto dallo stesso fondatore del gruppo di ridoppiatori e creativi veneti, Ciano della Doliwood.

È proprio lui a spiegare le peculiarità e i vantaggi di questa tecnologia: "Il sito è sempre lo stesso, ovvero www.doliwood.com, solo che se lo si visita da un dispositivo mobile, vi si adegua automaticamente. Ciò è reso possibile dalla tecnologia HTML5 e dagli strumenti offerti da JQUERY-MOBILE. L'utente non deve far nulla, non deve pagare, né iscriversi o scaricare alcunché. È un servizio gratuito della Doliwood che permette agli utenti mobile di godere di una migliore esperienza di navigazione. La cosa fantastica è che il sito si adatta alle caratteristiche hardware del dispositivo mobile e agli input dell'utente: il sito quindi può comportarsi come una vera e propria App senza però aver bisogno di essere scaricato e installato sul dispositivo stesso. È facile, comodo, all'ultimo grido, fruibile da tutti i dispositivi (o, come si dice in gergo, "cross platform"), immediato e user-friendly".

Per la Doliwood , nata, cresciuta e nota grazie al web, lo sviluppo di questa "App - non-App" era un passo imprescindibile. Fan e amici d'ora in poi potranno letteralmente portarsi Appresso risate e buonumore in pochi touch.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento