rotate-mobile
Cronaca Resana / Via dei Santinon

Resana, approvato il progetto definitivo alla variante alla provinciale 19

L'opera costerà poco meno di dieci milioni di euro e prevede la realizzazione di una nuova arteria con la soppressione del passaggio a livello al chilometro 27+358

La Provincia di Treviso ha approvato il progetto definitivo per la variante alla strada provinciale 19 di Vedelago. Il progetto prevede la soppressione del passaggio a livello al km 27+358, nel Comune di Resana, e avrà un costo complessivo di 9.980.002,01 euro.

L’opera è frutto di un accordo di programma firmato da Regione Veneto, Ferrovie dello Stato, Provincia di Treviso e Comune di Resana, che la finanzieranno, e consisterà in una nuova arteria che si snoderà dalla dalla provinciale 19 a Vedelago fino alla S.R. 245 Castellana, attraverso un sottopasso carrabile nell’attraversamento della linea ferroviaria.

In particolare, il progetto prevede una rotatoria all’intersezione tra la S.P. 19 e S.P. 18, l'allargamento di un tratto della S.P. 19 per un’estesa di 900 metri circa e la realizzazione di una rotatoria tra la S.P. 19 e la nuova viabilità in variante. Verrà quindi realizzata la variante alla S.P. 19 su nuova sede, fino all’intersezione con la S.R. 245, comprendente il sottopasso ferroviario che sostituirà l'esistente passaggio a livello.

La variante prevede una piattaforma stradale con una bretellina di collegamento tra le S.R. 307 e S.R. 245, a senso unico e a due corsie, aventi la funzione di mettere in sicurezza gli incroci esistenti. La variante di via dei Santinon servirà poi a rendere più sicure le intersezioni, mentre un sottopasso ciclopedonale tra via Vittorio Veneto e via Ca’ Zane salvaguarderà pedoni e ciclisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resana, approvato il progetto definitivo alla variante alla provinciale 19

TrevisoToday è in caricamento