menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dai carabinieri di Montebelluna

La droga sequestrata dai carabinieri di Montebelluna

Bazar della droga in garage, spaccio anche dopo il coprifuoco

Indagine dei carabinieri di Montebelluna che hanno arrestato un 27enne di Arcade. Sequestrati al pusher 950 grammi di hashish in panetti, 350 grammi di marijuana e 50 grammi di cocaina

Aveva trasformato il garage di casa in un vero e proprio bazar per lo spaccio. I clienti, molti dei quali giovanissimi, si recavano dal pusher anche dopo il coprifuoco, facendosi beffe delle normative anti-Covid-19. A scoprire i traffici di un 27enne di Arcade, V.A., sono stati i carabinieri di Montebelluna che lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona.

L'indagine nei suoi confronti è partita dalla segnalazione ai militari di uno strano viavai dall'abitazione del 27enne, con precedenti alle spalle. Nel pomeriggio di ieri, lunedì 1 febbraio, durante una perquisizione, i militari hanno ritrovato e sequestrato circa 950 grammi di hashish suddivisi in panetti, 350 grammi di marijuana, 50 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi.

I carabinieri di Treviso hanno invece rintracciato e arrestato all'alba di oggi, martedì 2 febbraio, un 21enne, M.Z., destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall’autorita’ giudiziaria tedesca per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, reato commesso nel mese di novembre dello scorso anno. Il giovane, di origini campane ma residente, con precedenti di polizia, era inserito in un’organizzazione criminale specializzata nello spaccio di ingenti quantitativi, nell’ordine di decine di chili di marijuana ma anche nello spaccio al dettaglio di cocaina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento