menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un'area sgambatura per cani in ogni quartiere di Treviso come a Spresiano"

La proposta arriva dal consigliere comunale Mario Conte, capogruppo della Lega Nord - Liga Veneta: "Quello del sindaco Della Pietra si è dimostrato un modello che funziona"

TREVISO “Realizzare un’ area sgambatura per cani in ogni quartiere applicando anche a Treviso il modello Spresiano, che è anche virtuoso dal punto di vista economico perché mette insieme pubblico e privato”. E’ questa la proposta lanciata oggi all’Amministrazione da Mario Conte, capogruppo della Lega Nord – Liga Veneta in Consiglio comunale, che questa mattina ha visitato l’area sgambatura cani inaugurata lo scorso ottobre a Spresiano.

“Fino ad oggi abbiamo visto questa idea concretizzata solo in Via Tasso, lungo l’anello del Put. Ancora una volta si è fatto qualche cosa pensando solo al centro storico, mentre i quartieri rimangono alla periferia delle iniziative della Giunta. Ma ci sono già due aree identificate, a S. Bona nel parco Uccio e una in Viale Nazioni Unite davanti al Parco Tavolozza, con proposte che sono state portate in consiglio comunale. E’ da questi due punti che si potrebbe partire per la realizzazione di un piano più vasto, che coinvolga tutti i quartieri”.

“Quello di Spresiano, che ho potuto vedere di persona oggi accompagnato dal sindaco Della Pietra, è un progetto che funziona perché da un lato ha permesso di mettere in campo un servizio di qualità per i cittadini possessori di cani, che hanno a disposizione un’area attrezzata per le loro esigenze, dall’altro costa davvero poco all’Amministrazione grazie al fatto che il finanziamento è stato coperto da sponsorizzazioni di privati. Se è già stato fatto ed è efficiente è un modello di lavoro che può essere applicato anche a Treviso”.

“Abbiamo già preparato una mozione con una proposta concreta alla Giunta e contiamo anche di sottoporre all’Amministrazione un ventaglio di soggetti privati con cui mettere in atto i possibili accordi per il finanziamento dell’intervento”.

“Vogliamo passare dalle tante promesse fatte in passato alle cose concrete. Mi auguro che su questo tema, che ha a che fare con l’idea di fruizione della città tutta, sia possibile trovare la collaborazione in consiglio comunale e con la Giunta, per  arrivare ad un piano attuativo che ci consenta di avere una area di sgambatura cani per quartiere almeno entro la fine del 2017”.

unnamed-1-53

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento