rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazzale Duca D'Aosta

Arrestata alla stazione ferroviaria con due chili di marijuana in valigia

La donna è stata fermata una volta scesa dal treno proveniente da Roma. A scoprire lo stupefacente è stato il cane anitdroga della guardia di finanza, nonostante il profumo usato per camuffarne l'odore

Nella valigia, insieme a vestiti e profumi, nascondeva due chili di marijuana. Una cittadina nigeriana è stata arrestata alla stazione ferroviaria di Treviso dal Nucleo mobile della guardia di finanza.

La donna scesa dal treno proveniente da Roma, probabilmente, sperava che i profumi portati con sé nascondessero l'odore dello stupefacente, ma non è riuscita a trarre in inganno il naso di Tagas, il cane antidroga.

Il finanzieri hanno perquisito il bagaglio: all'interno la marijuana era già suddivisa in dosi che, vendute, avrebbero potuto fruttare oltre 45mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata alla stazione ferroviaria con due chili di marijuana in valigia

TrevisoToday è in caricamento