rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Crocetta del Montello

Giunti nel Trevigiano da un mese, arrestati per possesso di droga

Due marocchini sono stati ammanettati venerdì perchè sospettati di spaccio. In casa sono rinvenuti hashish e cocaina, oltre a denaro

Sono giunti a Crocetta del Montello circa un mese fa e nella giornata di venerdì sono stati arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti.

L’indagine condotta dal nucleo operativo e dai carabinieri della radio mobile di Montebelluna ha portato all’identificazione di due marocchini, E.A., 30enne con residenza a Moriago della Battaglia e A.A., 34enne di Sernaglia della Battaglia, che attualmente abitavano a Crocetta.

LA SEGNALAZIONE. Le ricerche dei militari sono cominciate in seguito a diverse chiamate da parte di residenti che notavano un via vai sospetto dall’abitazione dei due giovani. Sono stati quindi sorvegliati e pedinati per circa una decina di giorni, finchè i carabinieri hanno tentato di fermarli per un controllo stradale, ma questi hanno accelerato. Dopo un inseguimento terminato nel comune di Vidor, i due si sono arresi.

SCHIANTO DOPO L'INSEGUIMENTO, ERANO DROGATI

LE PERQUISIZIONI. Dalla perquisizione dell’automobile, però, non è rinvenuta droga, solo un dettaglio ha destato sospetti alle forze dell’ordine: il cambio della macchina manomesso. Si tratta di un trucco utilizzato dagli spacciatori, che nasconderebbero le sostanze al di sotto del cambio al momento dei controlli.

NEI GUAI TRE GIOVANI PER SPACCIO DI MARIJUANA, MDMA, LSD

Da qui è scattata la perquisizione domiciliare, che ha portato i suoi frutti. Sono stati trovati, infatti, 100 grammi di hashish, 16 grammi di cocaina in due confezioni, un bilancino, quattro cellulari e circa 300 euro in contanti. I due sono stati ammanettati e al momento si trovano in carcere a Treviso, in attesa del provvedimento. I ragazzi sono incensurati nell’ambito dello spaccio di droga, hanno entrambi precedenti per reati contro il patrimonio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunti nel Trevigiano da un mese, arrestati per possesso di droga

TrevisoToday è in caricamento