Cronaca Via Giuseppe Verdi

Rapina al supermercato Famila di Oderzo: arrestati i due malviventi

A finire in manette un 35enne friulano e un 16enne, entrambi riconducibili alla banda di giostrai sgominata ancora nel mese di marzo

ODERZO Sono stati arrestati i malviventi che lo scorso 6 febbraio, verso le sei del mattino, hanno assaltato il supermercato Famila a Oderzo di via Verdi con l'obiettivo di imposessarsi del contenuto della cassaforte della struttura, trovando però all'interno del market solo due donne delle pulizie che non possedevano le chiavi per aprire la cassa e per questo rapinate di 300 euro.

Dopo mesi di indagine però, e susseguentemente allo smantellamento a marzo della banda di giostrai dedita alle slot, i carabinieri sono riusciti a fermare i due colpevoli arrestandoli. Si tratta di un 16enne e di un 35enne friulano e residente nell'opitergino, ossia G.F. A tradire il duo di ladri è stato l'aver acquistato due scacciacani, poi utilizzate nel colpo, da un ferramenta del trevigiano, oltre al ritrovamento dell'auto utilizzata dal 16enne per accompagnare il compagno nella rapina e del passamontagna utilizzato dall'uomo. Come riportano i quotidiani locali, per il 35enne si sono perciò aperte le porte del carcere mentre il minorenne è stato oggetto di un provvedimento di custodia cautelare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al supermercato Famila di Oderzo: arrestati i due malviventi

TrevisoToday è in caricamento