Scoperto con la droga nelle tasche e in casa: 26enne trevigiano finisce in manette

Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri nei pressi della sua abitazione di via Pinelli a Treviso. Ora si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima

Il materiale sequestrato

TREVISO I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviso hanno arrestato nel weeekend un giovane 26enne di Treviso, V.E., tossicodipendente e con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari infatti, mentre transitavano in via Pinelli verso le ore 17 di domenica, hanno notato il giovane, già da loro conosciuto, che stava rientrando nella sua abitazione. Non appena richiamata la sua attenzione per sottoporlo ad un controllo di routine, il giovane ha però immediatamente tentato di fuggire correndo per la tromba delle scale del condominio, in direzione dei garage, dove ha poi cercato di disfarsi di un sacchetto di tabacco. Una volta recuperato dalla pattuglia, nell’involucro sono state scoperte una trentina di “dosi” di stupefacente, verosimilmente eroina, per un peso complessivo di 15 gr., oltre a del materiale per iniettarsi la sostanza (cucchiaio, laccio emostatico, siringa monouso).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La successiva perquisizione nell’abitazione del giovane ha poi permesso di rinvenire un ulteriore involucro di nailon contenente 35 gr. circa di ketamina, un potente anestetico utilizzato come stupefacente, ed una busta del peso di 600 gr. circa di carbonato di calcio, verosimilmente utilizzata come sostanza da taglio. A quel punto il giovane V.E. è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dovrà ora rimanere agli arresti domiciliari in attesa di comparire davanti al Tribunale di Treviso per il giudizio direttissimo, mentre la droga ed il restante materiale sono stati sequestrati. Sono invece ancora in corso accertamenti da parte degli inquirenti per stabilire l’esatta entità dell’attività illecita gestita dal giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento