Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Evade il fisco per tre milioni, arrestato il "re dei nightclub"

L'amministratore di due società secondo le accuse ha sottratto al fisco redditi per 3 milioni e Iva per 850mila euro. Beni sotto sequestro

PORDENONE La base era a Pordenone ma la guardia di finanza è arrivata fino a Venezia, Milano, Bologna, Ferrara, Treviso e Trieste per sequestrare i suoi beni mobili e immobili. Frode fiscale è la pesantissima accusa di cui dovrà rispondere l’amministratore di due società di gestione di locali notturni situati nelle province di Pordenone e Udine. Il noto gestore è finito in manette.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini delle fiamme gialle, l’uomo avrebbe sottratto al fisco redditi per almeno tre milioni di euro, Iva per 850mila euro e imposta sugli intrattenimenti dal vivo per 750mila euro. Nel corso dei controlli sono stati individuati anche 400 lavoratori irregolari, per la maggior parte lap dancer e intrattenitrici notturne. Sotto sequestro beni per un milione di euro. Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa giovedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade il fisco per tre milioni, arrestato il "re dei nightclub"

TrevisoToday è in caricamento