rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Conegliano / Via Pietro Maset

Arrestato a Conegliano killer che uccise prostituta a Roma

E' stato trovato e arrestato in un appartamento di Conegliano l'uomo che uccise una prostituta cinese a Roma, nel 2010. Farebbe parte di una banda dedita allo sfruttamento della prostituzione nella Capitale

Era in fuga da due anni, inseguito dalla Polizia che dava la caccia al killer di una prostituta cinese a Roma. E' stato arrestato oggi in un appartamento di via Maset a Conegliano un 39enne cinese, che tra i connazionali della Marca aveva trovato un sicuro rifugio.

L'uomo nel 2010 prese parte all'omicidio di una prostituta cinese e, dopo averla strangolata, mise in scena un suicidio.

Lui nel frattempo si era dileguato e da allora gli agenti di Roma gli davano la caccia. L'accusa è omicidio in concorso e favoreggiamento personale.

L'omicidio era stato compiuto, secondo gli inquirenti, da una banda cinese, composta da quattro uomini ed una donna, dedita allo sfruttamento della prostituzione nella Capitale.

L'operazione nella Marca è stata coordinata da Claudio Di Paola del commissariato di Polizia di Conegliano per conto della Squadra mobile di Roma. Ora l'arrestato si trova in carcere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato a Conegliano killer che uccise prostituta a Roma

TrevisoToday è in caricamento