menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato pusher in trasferta, da Mestre riforniva i giovani trevigiani

Un nigeriano è stato arrestato ieri dalla polizia di Treviso. Attivo da circa due anni, spacciava a Canizzano e lungo il Terraglio: piccole dose ma molti i suoi clienti della città

Arrivava da Mestre in auto e spacciava cocaina ai clienti trevigiani a Canizzano e lungo il Terraglio. Piccole dosi, mezzo grammo e un grammo, ma un grande numero di clienti.

Ieri la polizia ha arrestato lo spacciatore, un nigeriano di 30 anni, L. H. Era attivo da almeno due anni in zona. Contattava i clienti personalmente, poi via telefono, con sim che cambiava mensilmente.

Teneva la cocaina in bocca e rimaneva dentro l'auto mentre trattava con i clienti. Nel caso fossero arrivate le forze dell'ordine poteva ingoiarle e scappare velocemente. La sua clientela era composta da giovani di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento