Cronaca Centro / Piazza Vittoria

Picchia la ex fidanzata dopo averla vista in centro: arrestato 21enne

Il ragazzo marocchino, con precedenti e conosciuto dalle forze dell'ordine, rischia ora l'espulsione definitiva dal territorio italiano

TREVISO Una notte in una cella della Questura, l'attesa del processo per direttissima e il rischio di un decreto di espulsione definitivo dal territorio italiano. Questo quanto sta passando da domenica sera un 21enne marocchino residente nella Marca.

Come riportano infatti i quotidiani locali, il giovane stava passando una serata in centro città a Treviso quando ha improvvisamente notato in Piazza della Vittoria la sua ex ragazza, perdendo completamente la testa. Prima l'ha avvicinata cercando di parlarle, ma al suo rifiuto l'ha rincorsa e tirandola per i capelli le ha sbattuto il viso su un cartello stradale mentre la minacciava e le tirava persino un bicchiere di vetro addosso ferendola lievemente e costringendola così ad essere soccorsa dal Suem 118. A quel punto gli amici della giovane e alcuni passanti hanno subito avvertito la polizia che in breve è giunta sul posto identificando il 21enne e scoprendo che, oltre ad essere molto conosciuto dalle forze dell'ordine locali a causa di diversi precedenti, aveva sulle spalle un decreto di espulsione mai eseguito e per questo è stato portato in cella in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la ex fidanzata dopo averla vista in centro: arrestato 21enne

TrevisoToday è in caricamento