rotate-mobile
Cronaca Mogliano Veneto / Autostrada Serenissima

Furti nei camion fermi in autostrada: arrestato l'ultimo latitante della banda

Importante operazione della polizia stradale di Venezia in collaborazione con la stradale di Pavia e la polizia tedesca. In manette il ladro accusato di un furto da 75mila euro in A4 a Mogliano nell'aprile del 2022

La polizia stradale di Venezia ha arrestato in questi giorni l'ultimo presunto capo dell'organizzazione criminale specializzata in furti ai danni di camion in transito a Nordest con la tecnica del taglio dei teli del rimorchio.

Taglio Telo 2

L'indagine, condotta con il personale della polizia stradale di Pavia e con la polizia tedesca, ha portato all'arresto del ladro che risultava latitante da circa un anno. Il furto che ha fatto scattare le ricerche era avvenuto nella notte tra il 13 e 14 aprile dell'anno scorso quando era stato rubato un carico di 16 pallet contenenti abbigliamento sportivo del valore di circa 75mila euro. Il camion si trovava in una piazzola di sosta dell'A4 a Mogliano Veneto. La banda era entrata in azione mentre l'autotrasportatore stava dormendo. Le indagini della polizia di Stato di Venezia, grazie al personale della squadra di polizia giudiziaria ha poi portato all’identificazione dei presunti responsabili del furto. La Procura di Treviso aveva emesso nei loro confronti due ordinanze di custodia cautelare in carcere, la prima eseguita nel novembre 2022 dalla polstrada di Venezia, con la collaborazione della polizia stradale di Pavia, che ha portato all’arresto del presunto organizzatore del gruppo criminale. Il secondo complice, invece, è stato catturato lo scorso 16 aprile in Germania, dando esecuzione a un mandato d'arresto europeo emanato nei suoi confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei camion fermi in autostrada: arrestato l'ultimo latitante della banda

TrevisoToday è in caricamento