menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti, rapine, estorsioni e sequestri: arrestati un 28enne e la sua compagna 34enne

I due sono stati fermati dai carabinieri in una casa di Gaiarine su ordine di carcerazione del Tribunale di Messina per molteplici reati commessi nel catanese

Venerdì mattina i carabinieri di Codognè hanno arrestato, su ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Messina, il 28enne S.B. di Giarri (CT) e la sua compagna brasiliana di 34 anni, A.C.D. Ai due, infatti, sono contestati diversi reati commessi nel catanese nel 2016, tra cui: furti, rapine, estorsioni e persino sequestri di persona continuati e in concorso tra loro. I due (condannati rispettivamente a 3 anni 3 mesi e 5 giorni e 4 anni e 15 giorni) sono stati bloccati in una casa di Gaiarine. 

Inoltre, i carabinieri di Vittorio Veneto nelle scorse ore hanno denunciato per truffa un pregiudicato di Torino di 32 anni che, lo scorso febbraio, si era presentato come venditore della ditta inesistente "Auto per tutti" vendendo online su autoscout.it una Jeep Renegade ad una donna di 69 anni di Farra di Soligo per un totale di 13.250 euro. Il 32enne però, una volta ricevuto il denaro, è scomparso senza ovviamente consegnare quanto dovuto.

Infine, venerdì sera a Valdobbiadene, i carabinieri hanno arrestato, su ordine di carcerazione dell'Autorità giudiziaria di Venezia, il 27enne pregiudicato italiano E.S. che deve scontare una pena residua di anni 5 e mesi 5 e giorni 7 per alcuni reati contro la persona e inerenti l'ambito degli stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento