Cronaca

Preso il "mercante dello sballo" con cocaina, Mdma e Lsd

Un 23enne albanese residente a Mogliano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. I carabinieri lo seguivano da alcuni giorni

La droga sequestrata

MOGLIANO VENETO - Lo hanno trovato con sei dosi di cocaina, lsd e 12 pasticche di Mdma. Lo seguivano da un po' e, colto sul fatto, gli hanno stretto le manette ai polsi. I carabinieri di Mirano hanno arrestato L:A., un 23enne incensurato di origini albanesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'attività è stata sviluppata dai militari a seguito di un controllo sul territorio svolto nei giorni scorsi, partito dal ritrovamento nel Miranese di piccole quantità di sostanze psicotiche in possesso di alcuni giovani che erano stati segnalati alla Prefettura. Nel corso di alcuni approfondimenti e di servizi in borghese, i carabinieri hanno focalizzato l’attenzione sul giovane albanese che aveva contatti con persone legate allo spaccio di droga a Mestre.

Il giovane è stato seguito fino  a Mogliano Veneto dove è stato accertato che abitava e gestiva il suo piccolo “giro”.  L’operazione ha avuto termine nella serata di giovedì, quando i carabinieri di Mestre hanno fermato e controllato l’albanese nei pressi di un parco: le verifiche effettuate hanno permesso di rinvenire sei dosi di cocaina, più di quattro grammi divisi in 12 pasticche di Mdma, comunemente nota come “ecstasy”, oltre a un foglio di sostanza allucinogena, Lsd. Un vero e proprio mercante dello “sballo” che  condotto in caserma ed, espletati gli opportuni accertamenti, è dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il "mercante dello sballo" con cocaina, Mdma e Lsd

TrevisoToday è in caricamento